Trailer e info per Theseus

Trailer e info per Theseus

Un complicato labirinto ed uno spettrale minotauro ci aspettano in Theseus per PlayStation VR, ma non fatevi ingannare da ciò che conoscete del mito originale.
Scoprite tutti i segreti di questa famosa leggenda, rivista dallo studio di sviluppo italiano Forge Reply con l'esperienza della realtà virtuale. Ecco le parole dello sviluppatore:

 

Ciao! Qui da Forge Reply lanciamo un appello a tutti gli appassionati della realtà virtuale. Siamo qui per parlarvi del nostro nuovo gioco, Theseus.

Il nostro studio ha già portato due giochi su PlayStation: il librogame/GdR Joe Dever’s Lone Wolf e In Space We Brawl, uno sparatutto multigiocatore locale. Questa volta, però, l’atmosfera sarà completamente diversa. Theseus uscirà quest’estate su PlayStation Store, per PlayStation VR!

Per noi è stato un salto nel buio, ma la realtà virtuale è così piena di nuove prospettive che non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione di dire la nostra.

Ma chi o che cosa è Theseus? Non fatevi ingannare da quello che sapete del mito originale. La nostra versione di questa famosa leggenda è oscura e complicata. All’inizio sembra tutto tranquillo e familiare, ma quello che succede addentrandosi nei meandri del labirinto… beh, quello sta a voi scoprirlo!

Se volete un assaggio di quello che vi attende nell’oscurità, date un’occhiata al nostro nuovissimo trailer:

 

 

 

Tutti i filmati del video sono estratti dal gioco. E avrete sicuramente notato qualcosa che non è comune nei giochi in realtà virtuale: Theseus è un’esperienza in terza persona. Ma perché questa scelta quando la maggior parte dei giochi di realtà virtuale si affidano alla prima persona per ottenere un’immersione totale nel mondo di gioco?

Le risposte a questa domanda stanno nel rapporto tra il nostro personaggio principale e il Minotauro. Theseus non è un eroe come tutti gli altri; nel nostro gioco lui è la preda, non il cacciatore. È un semplice uomo, mentre il suo avversario, oltre a essere alto dieci metri, ha una forza sovrumana ed è invulnerabile!

 

 

TITLE

 

Theseus non può affrontare il Minotauro scontrandosi con lui direttamente: ogni volta la sfida sarà diversa. Potrà essere necessario ricorrere alla furtività, oppure la chiave per sfuggire alla morte potrebbe essere un antico meccanismo. Il mostro è cieco, ma il suo udito e il suo olfatto sono molto acuti. Il Minotauro inoltre può inviare i suoi scagnozzi a pedinare Theseus; in questo caso, non rimane che combattere.

Abbiamo sempre desiderato che voi, i giocatori, poteste vivere e provare sulla vostra pelle l’esperienza di queste terribili circostanze. In questa prospettiva, un punto di vista in terza persona ha un grande potenziale, poiché vi mette costantemente davanti agli occhi la differenza abissale tra Theseus e il Minotauro. Abbiamo ottenuto tutto questo grazie a un mix di visuali statiche e dinamiche, che abbiamo realizzato appositamente per la realtà virtuale.

 

 

TITLE

 

La prospettiva in terza persona ha anche un enorme impatto sull’esplorazione dell’ambiente. Il nostro labirinto è un posto allo stesso tempo deserto e ostile, sublime e minaccioso, in cui il pericolo si nasconde dietro ogni angolo. Una volta indossato il vostro visore, potrete esplorare immensi corridoi, ma potrete anche provare la sensazione claustrofobica di avanzare strisciando nella melma di un fatiscente tunnel.

Tutto considerato, siamo soddisfatti dei nostri risultati con la realtà virtuale in terza persona perché è coinvolgente, ma dimostra anche di essere drammatica. Ci permette di modellare e regolare un’esperienza che non sarebbe la stessa su uno schermo piatto. Ma adesso è quasi arrivato il momento in cui voi proverete il gioco e ci farete sapere cosa ne pensate. Non vediamo l’ora!

Post Scriptum: nel realizzare il gioco, non ci siamo ispirati soltanto al mito originale. Dobbiamo molto ad alcuni capolavori di PlayStation, a cui siamo molto lieti di rendere i nostri omaggi: ICO, Shadow of the Colossus e The Last Guardian di Fumito Ueda. Potete immaginare la nostra emozione quando siamo riusciti a incontrarlo a Roma un paio di mesi fa!

 

TITLE

 

Ueda-san ha indossato il visore PlayStation VR e ha provato la demo disponibile al tempo. Se siete fan di PlayStation, sarete sicuramente anche voi appassionati dei suoi giochi. Ci possiamo solo augurare che anche Theseus trovi  posto nella vostra collezione!

Condividi articolo su:

Lascia un Commento

Registrati
Questo sito utilizza anche cookie di profilazione di terze parti. Per la loro gestione consulta l'informativa estesa.   CHIUDI