Caso Hellblade-Sterling: prima l'attacco poi le scuse

Caso Hellblade-Sterling: prima l'attacco poi le scuse

Jim Sterling ci ricasca e , con la "grazia" che lo contraddinstingue, crea un polverone che si dissipa con la stessa velocità con cui la neve si scioglie di fronte al calore del sole. Il nome di Sterling non è sicuramente nuovo ai fan della stampa specilaistica, soprattutto con quanto accaduto con la recensione di Zelda: Breath of the Wild diverso tempo fa. Il recensore oggi aveva attaccato duramente il nuovo titolo di Ninja Theory Hellblade Senua's Sacrifice, affibiandogli un bel 1/10, si dice a causa di un bug. Dopo diverse segnalazioni, il recensore si è accorto di essersi perso un oggetto chiave per la prosecuzione dell'avventura e  che quindi non si trattava di un errore degli sviluppatori. Successivamente, ha rimosso l'articolo dal browser e da Metacritic scusandosi apertamente. Insomma, quando la mania di protagonismo scade in un misto di scarsa professionalità ed arroganza. 

Vi ricordiamo che Hellblade è disponibile a partire da oggi su Playstation 4 e PC

Condividi articolo su:

Lascia un Commento

Registrati
Questo sito utilizza anche cookie di profilazione di terze parti. Per la loro gestione consulta l'informativa estesa.   CHIUDI