La pirateria non danneggia le vendite dei videogiochi

La pirateria non danneggia le vendite dei videogiochi

La Commissione Europea ha svolto uno studio relativo a capire come la pirateria potesse danneggiare il mercato dell'intrattenimento sia audio visivo, per ciò che concerne film e musica e anche per il settore dei videogiochi. Dai risultati è emerso che solo il settore dei film è danneggiato dalla pirateria, mentre questa non influisce sul numero di vendite dei giochi. E visto quanto ha venduto The Witcher 3 privo di Denuvo e altre protezioni crediamo che non ci fosse bisogno di nessuno studio.

Condividi articolo su:

Lascia un Commento

Registrati
Questo sito utilizza anche cookie di profilazione di terze parti. Per la loro gestione consulta l'informativa estesa.   CHIUDI