Sonic Runners Adventure – La frecciablu dei mobile
Recensione

Sonic Runners Adventure – La frecciablu dei mobile

Ho sempre amato Sonic, sin dai tempi del Megadrive mi ha catturato con il fascino del suo carisma e quel gameplay unico. Dispiace che oggi non si riesca a dare degno seguito a questo personaggio con un progetto ben studiato, ma Sega preferisca rilasciare esperimenti di dubbio valore che la maggior parte delle volte sono da dimenticare. Se i primi due capitoli in 3D su Dreamcast sono ancora oggi favolosi con tutti gli altri sono state tante dolorose delusioni, soltanto alcuni sporadici capitoli sono riusciti a far gioire i fan di vecchia data e non solo, che ovviamente la società nipponica ha ignorato proponendo altri progetti. La mascotte più veloce di sempre si è cosi vista davvero proiettata in una caduta burrascosa verso il limbo, mentre il rivale storico Mario troneggia con ogni nuovo capitolo. Quest’anno abbiamo visto diverse apparizioni di Sonic e lasciatecelo dire soltanto il Mania merita di avere il suo nome di fianco, ecco perché con questo Sonic Runners Adventure le nostre perplessità erano tantissimi, anche perché parliamo sempre di un gioco per mobile.

Re su dispositivi mobile…la nuova vita di un porcospino sottovalutato

Sebbene in molti continuino a pensare che i primi capitoli delle avventure di Sonic fossero state troppo sopravalutate al tempo, io penso esattamente l’opposto, erano davvero anni avanti la concorrenza Naka e soci. Cosi avanti che oggi possiamo affermare come sia su smartphone che tablet il velocissimo personaggio made in Sega troneggia nel genere dei titoli “running” e non solo. Partiamo dal modello scelto per vendere il proprio gioco, ovvero un prezzo fisso e non la possibilità di scaricarlo gratis e sorbirsi milionate di pubblicità, microtransazioni, timer per giocare e amenità simili. 3,49 euro e avrete questo gioiello sia su App Store che Google Play, e signori stiamo parlando di un titolo davvero imperdibile. Intanto a sviluppare questo nuovo progetto sono stati i ragazzi di Gameloft, una garanzia in questo settore e con alle spalle molti giochi di grossa caratura, per il resto non siamo certo di fronte a innovazione o a chissà quale brio creativo, ma semplicemente il titolo fa quello che deve nel migliore dei modi. Se il cuore del sistema è palesemente quello di altri mille titoli simili, con il personaggio che corre a velocità crescente automaticamente e noi che dovremo premere le direzioni giuste per farlo saltare, schivare o accovacciare in modo che eviti i vari ostacoli, raccogliendo il numero necessario di stelle necessarie ad affrontare il boss, sono i personaggi secondari a essere sfruttati in modo migliore. Invece di avere, come spesso accade, delle semplici skin che vanno a sostituire quella principale ma che non cambiano nulla a livello di giocabilità, i programmatori hanno preferito sviluppare tre classi diverse per variare il sistema di controllo rispetto al personaggio che useremo. Potenza, velocità o volo saranno le basi su cui sviluppare il nostro modo di affrontare Sonic Runners Adventure preferito, dando al titolo quel tocco in più che ci farà giocare e rigiocare ogni livello per raggiungere zone esclusive di alcuni personaggi e bonuis vari. Graficamente il titolo è davvero ottimo, il risultato visivo appaga l’occhio per ciò che concerne le varie ambientazioni presenti nei quattro mondi di gioco, mentre la sensazione di velocità è buona ma non impeccabile. Certo, da nostalgici avremmo preferito un aspetto più retro, ma anche questo più vicino a Sonic 4 non è male.

Pro

  • Veloce e divertente
  • Tre stili di corsa diversi
  • Tecnicamente eccelso

Contro

  • Futuro incerto. Espansioni? Nuovi mondi? Personaggi?

Conclusioni

Se state cercando un titolo davvero interessante e che vi tenga impegnati a lungo allora l’ultima fatica di Gameloft e Sega, questo Sonic Runners Adventure, fa al caso vostro. Apprezziamo molto il fatto che il titolo sia a pagamento, perché con una spesa minima si possono evitare tutte le negatività dei giochi gratis ma che poi per farci una partita bisogna subirsi pubblicità, microtransazioni e conteggi di quanto si può giocare giornalmente. Un ottimo regalo da farsi, per scoprire che Sonic ha un grande carisma e ancora moltissimo da dare al mondo dei videogiochi, se sfruttato in quello che è il suo ambiente migliore.

8