Star Wars: Battlefront impressioni Beta
Hands-On

Star Wars: Battlefront impressioni Beta

  • Versioni: PC PS4 Xbox One
  • Inutile negarlo, a livello di puro intrattenimento, il 2015 è decisamente l'anno di Star Wars. Il ritorno sul grande schermo previsto per fine anno della saga cinematografica ideata ormai nel lontano 1977 da parte di George Lucas e passata in consegna al regista J.J. Abrams ha fatto riaffiorare la passione generale della gente a questo universo fantascientifico. Ovviamente, tutta questa ondata di entusiasmo non poteva che contagiare pure il settore videoludico ed ecco che EA ha preso la palla al balzo con il suo Star Wars : Battlefront, sviluppato dai veterani di DICE. Provata la beta rilasciata di recente, analizziamola insieme.

     

    Non basta solo la forza

    Nella recente open beta è stato possibile provare diverse modalità che saranno poi integrate nel prodotto finale in uscita a metà novembre. Il primo aspetto che siamo andati a testare riguarda il single player(che tra l'altro può essere anche svolto in co-op ndr) offline se così possiamo definirlo. La modalità in questione prevede che il giocatore resista e abbia la meglio su sei ondate di nemici, ovviamente di difficoltà crescente. Si passa dunque da semplici nemici, ad altri con jetpack o muniti di fucili da cecchino fino ad arrivare a mezzi bipodi. Passando a quello che più interessa, ovvero il multiplayer online competitivo, era possibile mettersi alla prova con due tipologie di gioco: il primo è sostanzialmente un "cattura la bandiera" solo che al posto della suddetta bandiera vi sono dei pod giganti che cascano dal cielo. Per ottenere un punto è necessario difendere l'oggetto per un determinato lasso di tempo senza far avvicinare gli avversari. chi consquista più pod vince la partita. La seconda tipologia di gioco è decisamente più complessa. Ovvero una squadra dovrà difendere i link sparsi sulla mappa(davvero enorme quella presente ndr) dagli attacchi avversari ed impedire che essi distruggano gli AT-AT presenti sulla mappa. Quest'ultima modalità di gioco è senza dubbio la più bella ed in grado di esprimere al meglio il potenziale del gioco firmato DICE. Infatti, in questa mappa era possibile pilotare i mezzi aerei in base alla fazione impersonificata e soprattutto usufruire della meccanica degli eroi. In pratica, la possibilità di interpretare un eroe è resa possibile grazie all'acquisizione di un particolare oggetto presente sulla mappa. Una volta raccolto, con i tasti L1-R1, si prende il controllo di Darth Vader o Luke Skywalker, in grado di fare carneficine sul campo di battaglia. L'esperienza di Star Wars: Battlefront, come avrete capito, punta molto sulla sua controparte online.

     

    Non può mancare quindi il tradizionale level up del proprio personaggio. Ogni volta che si intraprende un'attività, alla fine di essa guadagneremo dei punti  in grado di far progredire il nostro alter ego digitale. In più otterremo pure dei crediti che potranno essere spesi per degli oggetti opzionali. Salire di livello ci permetterà quindi di avere a nostra disposizione un arsenale sempre più forte e performante. Sicuramente a fare la differenza tra Battlefront e un qualsiasi altro sparatutto presente sul mercato è la qualità del prodotto stesso. Graficamente e tecnicamente c'è poco da dire, il titolo DICE porta su schermo un modo vivo e realistico, in grado di sbalordire in più di un'occasione. Ma a lasciarci a bocca aperta è la cura riposta nei dettagli più piccoli, come il suono delle armi, veramente fedeli alla pellicola, gli effetti di luce, e soprattutto le animazioni dei personaggi, assolutamente favolose.  Se a tutto questo aggiungete l'indubbia qualità a livello di gameplay che un FPS di DICE può regalare, ci troviamo di fronte ad un gioco veramente promettente.

     

    Novembre stellare

    Star Wars: Battlefront per quello che si è visto, centra in pieno il suo obiettivo di regalare un'esperienza degna dell'universo delle Guerre Stellari agli innumerevoli fan di questa saga. La beta, seppur  rappresentando un piccolo assaggio di quella che sarà l'esperienza finale, ha dimostrato che la fiducia di EA nel team DICE è stata ben riposta.  Non ci resta che aspettare il 19 novembre per capire se il 2015 segnerà il grande ritorno di Star Wars anche sui nostri piccoli schermi.