Incassi da record per il primo mese digitale di God of War
News

Incassi da record per il primo mese digitale di God of War

L’esclusiva di Santa Monica Studio colpisce ancora

  • Versioni: PS4 news
  • Nella giornata di ieri abbiamo visto come il nuovo capitolo di God of War abbia superato le aspettative di Sony. Quest’oggi, invece, veniamo a conoscenza di un ulteriore grande traguardo per l’esclusiva PlayStation 4 sviluppata da Santa Monica Studio.

    Stando ai dati forniti dall’azienda di rivelazione, SuperData, God of War avrebbe incassato la bellezza di ben 131 milioni di dollari, pervenuti dalle sole vendite del PlayStation Store. Questi dati tengono in considerazione solamente il mese di lancio del gioco. Un incasso da record per la versione digitale dell’ultima fatica di Santa Monica Studio che non per altro aveva venduto 5 milioni di copie già nel mese del rilascio.

    Gran successo commerciale quello delle avventure di Kratos e figlio e SuperData ci tiene a precisare che l’interesse per i giochi single player story-driven incentrati sulla narrativa sia incrementato di parecchio negli ultimi tempi.

    Un successo in gran parte anche meritato, poiché il nuovo God of War, pur perdendo qualcosa dei vecchi capitoli, propone una formula di gioco assolutamente vincente che combina sapientemente elementi RPG con un combat system prevalentemente action, uniti ad una narrazione solida e di grande impatto emotivo con la particolarità di essere girato tutto in un unico piano sequenza.

    L’esclusiva PlayStation 4 di Santa Monica Studio evolve la struttura dei titoli prevalentemente cinematografici in stile Naughty Dog, portandola su un nuovo livello qualitativo. Un mero action adventure in salsa cinematografica.

    Pur non proponendo novità assolute, God of War funziona alla perfezione. Garantisce un connubio chimerico di emozioni e divertimento, nonché forte appagamento videoludico garantiti da un feedback pazzesco dei colpi dati con l’ascia.

    Un capitolo entusiasmante che funge soprattutto da apripista per la creazione di nuovi ed immensi capitoli della serie, i quali potranno arricchire ulteriormente questa già validissima formula di gioco. Senza dimenticare le possibili novità del caso, considerando quanti elementi interessanti siano stati tagliati nel corso dello sviluppo.

    Articoli Scritto da Ismaele

    Appassionato di videogiochi sin dalla tenera età di 3 anni, scrive per il settore dal 2010 e da allora non si è più fermato. Nutre amore profondo per Nintendo ed i suoi brand, in particolare per quello di The Legend of Zelda. Col tempo, però, ha conosciuto e scoperto tante nuove produzioni, sia odierne che del passato, affinando i suoi gusti e la sua cultura videoludica. Nel tempo perso, ambisce a diventare un game designer ed un compositore-musicista, ma restano sogni chiusi nel cassetto... almeno per ora!