Philips 272G5DYEB – Recensione

Recentemente è stato immesso sul mercato un nuovo monitor dedicato al gaming, il display Philips 272G5DYEB da 27 pollici con tecnologia NVIDIA G-SYNC. Dopo aver messo le mani sull’AOC g2770Pqu, di cui potete leggere la nostra recensione a questo indirizzo, abbiamo avuto l’occasione di testare anche questo display targato Philips, il quale si propone di raggiungere una qualità elevata e una fluidità senza pari che soddisfino anche i videogiocatori più esigenti. Sarà davvero così?

Presentazione

Il Philips 272G5DYEB si presenta in modo abbastanza classico, ma elegante e robusto. Il colore nero si adatta senza problemi a ogni tipo di ambiente e lo schermo LCD regolabile consente di trovare la posizione ideale alle proprie esigenze. È piuttosto flessibile e intuitivo da montare. Le dimensioni sono abbastanza generose. I 27 pollici permettono di godere senza problemi di ogni dettaglio e sicuramente rappresentano un valore aggiunto per coloro che non vogliono rinunciare a uno schermo grande. Sul lato del monitor troviamo quattro porte USB 3.0, una di queste consente la ricarica dei dispositivi collegati. Più in basse, invece, troviamo l’ingresso per l’alimentazione e la DisplayPort 1.2. Non sono presenti, infatti, altre porte, un fattore che penalizza il display. Si tratta di una scelta decisamente limitante, ma che perlomeno garantisce prestazioni elevate. Purtroppo, in caso non si disponesse di una DisplayPort per il collegamento al PC, optare per adattatori non permette di godere e di sfruttare il massimo potenziale del monitor. Un vero peccato, quindi, che sia presente solo questa interfaccia. In basso a destra troviamo poi i controlli sensibili al tocco da cui accendere il monitor e accedere al menu per regolare le classiche impostazione come la luminosità, contrasto, gamma e via dicendo. Il tutto funziona senza particolari intoppi e in modo abbastanza pratico, consentendo di personalizzare ogni aspetto secondo i propri gusti ed esigenze. A livello estetico il monitor fa una discreta figura, sfoggiando ovviamente in bella vista il marchio Philips e quello di NVIDIA G-SYNC.

272G5DYEB_f low

Uno dei punti vincenti del Philips 272G5DYEB, infatti, è proprio la tecnologia NVIDIA G-SYNC, che permette ottime prestazioni. Non è un caso che sia uno dei motivi su cui i produttori spingono maggiormente per pubblicizzare il monitor.

Ottima qualità

Lo schermo da 27 pollici full HD spara un’immagine con una frequenza di aggiornamento fino a 144 volte al secondo. Il risultato è un’ottima qualità visiva, riscontrabile non solo nella fluidità dell’azione, ma anche nel livello di dettaglio. Il contrasto è buono e le aree scure si amalgamano bene agli ambienti più luminosi. Insomma, il quadro complessivo è indubbiamente positivo e su schermo l’immagine è sempre nitida, definita e dai colori naturali. C’è anche un vantaggio “tattico”, soprattutto per i giocatori che amano sfidarsi sui campi da guerra virtuali in titoli quali Call of Duty o Battlefield. In questo caso le alte prestazioni del monitor potrebbero venire in aiuto, garantendo un gameplay più fluido e stabile. La tecnologia G-SYNC permette di evitare eventuali problemi, regolando dinamicamente il frame rate del gioco, in modo da garantire una qualità visiva omogenea ed elevata. Il monitor è anche compatibile con NVIDIA 3D Vision 1 e 2, ma dovrete acquistare il kit separatamente per farlo funzionare. Una feature indubbiamente interessante e in grado di avvalorare il pacchetto.

Per quanto indirizzato ai videogiocatori il Philips 272G5DYEB può ovviamente essere sfruttato anche per lavoro o semplicemente per la visione di film. Anche in questo caso il monitor si comporta bene, con una qualità dell’immagine se non eccezionale, comunque molto buona.

Di seguito vi lasciamo le specifiche tecniche del display in modo che possiate avere un’idea più tecnica delle prestazioni del prodotto:

Tipologia e grandezza del pannello LCD

TFT LCD, 27 pollici

Tecnologia di retroilluminazione

W-LED

Dimensioni del pannello

27 pollici / 68,6 cm

Risoluzione ottimale

1920 x 1080 @ 144 Hz (DP)

Angoli di visuale

170º (H) / 160º (V), @ C/R > 10

Luminosità

300 cd/m²

Colori del display

16.7 m

Connettività

Signal Input: DisplayPort 1.2, 4 x USB 3.0 with 1 x fast charger

Base

Regolazione dell’altezza: 150 mm

Pivot: 90°

Inclinazione: -/+65

Tilt: -5/+20°

Certificazioni

Environmental and energy: EPEAT Silver, RoHS, lead-free, mercury-free

Recyclable packaging material: 100%

Compliance and standards

Regulatory approvals: BSMI, CE Mark, FCC Class B, GOST, PSB, SASO, SEMKO, TUV Ergo, TUV/GS, cETLus, WEEE

272G5DYEB_ftl

Commento finale

Il Philips 272G5DYEB 144Hz con tecnologia NVIDIA G-Sync  si è dimostrato un monitor dalle prestazioni decisamente soddisfacenti. L’immagine è reattiva, pulita, fluida e permette davvero di avere qualche vantaggio tattico nei titoli dal gameplay più concitato e competitivo. Ottime anche le dimensioni dello schermo, flessibile e pratico. La tecnologia dietro al display è sicuramente valida e capace di farsi apprezzare, seppur non sia ovviamente esente da difetti e non possa fare miracoli quando il frame rate è di per sé basso. Complessivamente, però, siamo rimasti soddisfatti delle performance. Anche il 3D è sicuramente un’opzione interessante, per quanto non abbiamo avuto modo di testarla. Non abbiamo quindi particolari appunti da fare. Il Philips 272G5DYEB è tra i migliori monitor del suo genere, che forse ha tra i suoi unici reali difetti il prezzo abbastanza elevato (il prezzo consigliato è di 644,90€) e la selezione di porte limitata solamente a DisplayPort. Un’arma a doppio taglio, dunque. Ci sentiamo comunque di consigliare il display a chiunque sia alla ricerca di un’esperienza di gioco fluida.